I ragazzini di Casale sul Sile contro bestemmie e inciviltà

Che sia al bar, a scuola, sul luogo di lavoro, in un campo sportivo o semplicemente per strada,  i veneti da sempre si contendono con i toscani lo scettro della scurrilità in fatto di imprecazioni blasfeme. Ed è proprio a questa non proprio edificante abitudine che i giovani dell’istituto comprensivo di Casale sul Sile hanno voluto dedicare uno dei dieci messaggi della loro campagna “per il rispetto delle regole e del senso civico”. L'ARTICOLO

Pane integrale alle erbe aromatiche e semi oleosi

Casa di Vita