In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Banda di ladri a Oderzo: furti in due case, un colpo va a vuoto

Razzie serali denunciate ai carabinieri, magro il bottino. Infissi danneggiati, poi dentro a rovistare nelle stanze

Rosario Padovano
1 minuto di lettura

Si avvicina il Natale, aumentano i furti. Due colpi consumati e uno tentato, non lontano dallo stadio. Ma dall’altra parte della Posutmia, in zona Camino, si sono infatti registrati nella serata di venerdì, proprio mentre nella zona erano in atto i controlli della sera.

I banditi hanno colpito poco prima delle 20, mentre le abitazioni non erano occupate. Nel conto anche un tentativo andato a vuoto. I furti, invece, si sono consumati in due strade tra di loro collegate, via Castellette, e via Camocie, che è una piccola laterale della prima.

Il modo di agire dei ladri è stato il medesimo, quindi entrambi i colpi sono stati messi a segno dalla stessa banda.

Una volta entrati in casa, dopo aver danneggiato gli infissi, i banditi hanno fatto razzia, portando via un bottino complessivo abbastanza ridotto. Tra danni e soldi rubati non si superano i 1000 euro. Portati via anche alcuni monili in oro. I banditi cercavano preziosi e soldi.

Nel tentativo andato a vuoto non è chiaro se i malviventi siano stati disturbati o se non siano riusciti a trovare il modo giusto per poter fare irruzione in questa terza abitazione. I proprietari delle tre abitazioni interessate hanno chiamato i carabinieri, rivolgendosi alla tenenza di Oderzo e al comando di compagnia di Conegliano. I furti sono stati confermati dal comando provinciale di Treviso.

Nei dintorni di Oderzo non si sono registrati furti negli ultimi tempi.

L’altra sera a poca distanza dal comune opitergino, a Gaiarine per la precisione, si è verificato un episodio anomalo: un orologiaio in piena notte aveva ricevuto la visita di una donna che ha bussato al campanello di casa, cercando di entrare. Poi è fuggita via dentro una macchina.

La stessa tecnica è stata adoperata nei dintorni di Portogruaro, venerdì sera, nella località di Villanova di Fossalta.

I furti e i tentativi di furto registrati potrebbero essere però opera di una banda di balordi, e non di una batteria di banditi specializzata. 

I commenti dei lettori