In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Violenza contro le donne, tutti gli appuntamenti a Treviso e provincia

La Marca si colorerà di rosso, una galassia di eventi e flash mob. Appuntamenti in tutta la provincia per sensibilizzare le comunità

andrea dossi
2 minuti di lettura

Un flash mob contro la violenza sulle donne

 

Tra panchine e workshop, tra flash mob e spettacoli, la Marca si colora di rosso per il 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne. Un problema che non accenna a fermarsi e la provincia di Treviso si mobilita per sensibilizzare la comunità. Si comincia giovedì 24, dalle 17 alle 18, con il flash mob indetto dai sindacati in piazza Indipendenza a Treviso dove verranno distribuiti palloncini rossi e bianchi, parteciperanno delegati e segretari generali di Cgil, Cisl e Uil. Alle 18 iniziano gli eventi organizzati dal Comune di Treviso: sotto la Loggia dei Trecento, sarà presentato il progetto dello scultore Giorgio Bortoli “Passo di donna” che propone una scarpa decolleté rossa in legno compensato dell’altezza di due metri per introdurre uno spazio di riflessione sul mondo femminile.

Workshop di autodifesa personale

Venerdì alle 9 in programma l’incontro pubblico “La Narrazione della violenza: il valore della parole” presso Palazzo dei Trecento e patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti e dal Sindacato Giornalisti Veneto: intervengono la coordinatrice dell’Unità Operativa Prevenzione Violenza del Comune di Treviso Cristina Tonon, la sostituto procuratore della Repubblica Francesca Torri, l’avvocato del Comitato Media e Minori Iside Campagnola e Monica Andolfatto della segreteria dell’Ssgv.

Giovedì 24 il Comune di Paese ospiterà al Cinema Teatro Manzoni lo Spettacolo “Tutta colpa di EvA”, ore 21, ingresso libero. Domani alle 20.45 all’auditorium Stefanini lo spettacolo patrocinato da Comune e Ulss 2 “Scioperina” di Francesca Brotto, il cui ricavato sarà devoluto ai Centri Antiviolenza della Provincia di Treviso.

Venerdì alle 11.30 l’Ulss 2 inaugura una panchina rossa nell’area verde adiacente all’ingresso principale dell’Ospedale Ca’ Foncello mentre la Cna Impresa Donna offre un workshop di autodifesa personale, affidato al maresciallo in congedo dei carabinieri Michele Rizzo, rivolta a tutte le donne, dalle 16 alle 18, nella sede di viale della Repubblica 154, partecipazione gratuita previa iscrizione su cnatreviso.it.

A teatro il dramma dei femminicidi

Giovedì alle 21 al teatro Binotto di Biadene andrà in scena lo spettacolo “Lamoreviolento. Storie di femminicidi”. A Montebelluna domani alle 14.30 si terrà una commemorazione alla panchina rossa a nord della Loggia, il municipio sarà illuminato di rosso, sedie rosse saranno collocate nei siti strategici del Comune, la biblioteca propone una bibliografia sul contrasto alla violenza sulle donne e aggiornerà uno scaffale dedicato. Domani alle 20.30 nell’aula magna della scuola media Ippolito di Cordignano, l’amministrazione comunale e la biblioteca civica organizzano lo spettacolo “Rose rosse per me. Letture performattive, musica e canto per riflettere insieme” con la regia di Antonella Rui.

La biblioteca civica di Silea, sempre domani e sempre alle 20.30, ospiterà la proiezione del film “Le ragazze della biblio” di Dimitri Feltrin. A Vittorio Veneto verrà installata una panchina simbolo della lotta contro la violenza nel quartiere Val dei Fiori, presso il parco San Valentino di Cozzuolo. L’inaugurazione è in programma domani alle 15.00 con la giovane artista locale Asia Marangon. 

I commenti dei lettori