In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Parrucchiere getta la droga fuori dal negozio, ma viene arrestato

Il fermo della polizia a Conegliano. Un 46enne marocchino, dipendente di un salone di bellezza, aveva nascosto l’hashish in bagno.

Diego Bortolotto
1 minuto di lettura

Un controllo antidroga della polizia a Conegliano

 

Un marocchino di 46 anni, dipendente di un salone di bellezza, è stato arrestato dalla polizia a Conegliano. Nella giornata di venerdì sono stati svolti mirati servizi di controllo del territorio in città, predisposti dal questore di Treviso. I poliziotti del commissariato, con l’ausilio del reparto prevenzione crimine e dell’unità cinofila di Padova, hanno proceduto a vari posti di controllo e verifiche presso alcuni esercizi pubblici. Il magrebino, alla vista dei poliziotti, correva in bagno e gettava all’esterno del negozio dove lavorava, due pezzi di hashish per circa 120 grammi. A seguito della perquisizione in abitazione venivano trovate altre dosi di stupefacente.

Nei giorni scorsi, una volante ha sottoposto a controllo davanti alla stazione un italiano trentenne residente a Motta di Livenza, in possesso di una pastiglia di ecstasy e di un coltello a farfalle con lama di 9 centimetri. Il giovane è stato denunciato per possesso di oggetti atti a offendere e segnalato come consumatore di sostanze stupefacenti.

I commenti dei lettori