In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Esplosione in casa a Trevignano ustionata una badante

Una fuga di gas da una bombola la probabile causa. La donna, una moldava di 52 anni, ha riportato lesioni a viso e braccia

diego bortolotto
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

L'intervento dei vigili del fuoco in via 2 giugno a Trevignano

 

Verso le 19 a Falzè di Trevignano, in via 2 giugno, a seguito di una esplosione dovuta a probabile fuga di gas, una badante di 52 anni Moldava ha riportato gravi ustioni al volto e alle braccia. A causare l’esplosione probabilmente una fuga di gas dalla bombola a servizio dell’abitazione. Forse ad innescare lo scoppio l’accensione della luce o il suono del campanello. 

Esplosione a Trevignano, il video dei soccorsi per la badante ustionata

Trasportata d’urgenza all'ospedale di Montebelluna, la donna non sarebbe in pericolo di vita. Pare che tutto sia avvenuto non appena la donna si è avvicinata alla soglia ho ha aperto la porta accendendo la luce.

Il divano completamente distrutto dalle fiamme

 

L’esplosione ha provocato molti danni all’abitazione e il botto è stato avvertito in tutto il paese. Sul posto sono interventi i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Montebelluna. In corso accertamenti sulle cause della deflagrazione. 

I commenti dei lettori