In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Garage razziati a Conegliano, le bici ritrovate nel Vicentino

Si tratta di mtb di valore superiore ai duemila euro l’una, rubate a metà agosto. Sono state rinvenute per caso in un campo di Breganze

1 minuto di lettura

Alcune delle biciclette recuperate dai carabinieri di Thiene 

 

Trafugavano le biciclette di Conegliano e le portavano fuori provincia per rivenderle, a volte dopo averle smontate. Non solo quelle delle rastrelliere pubbliche, ma anche nei garage privati. Nei giorni scorsi i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Thiene hanno rinvenuto e recuperato nove biciclette del valore commerciale di oltre 30 mila euro, già pronte, con ogni probabilità, per essere trasportate all’estero.

Una pattuglia dei carabinieri in perlustrazione, mentre si trovava in via dell’artigianato di Breganze, è stata avvicinata da un residente. Questo ha segnalato ai militari che poco distante, nel campo adiacente la zona artigianale, mentre era in passeggiata, aveva appena notato in stato di abbandono diverse biciclette tipo mountain bike, da corsa, ed alcune anche elettriche. Sul posto c'erano infatti biciclette dal valore superiore ai duemila euro l’una. Tutti mezzi di marca, Bianchi, Trek, Pinarello, Scott, Olympia, Conway, Corratec e Giant, scaricati in quel luogo da poche ore come “deposito temporaneo” e pronti quasi sicuramente per essere prelevati da qualche complice della banda di ladri, caricati su un mezzo pesante e magari esportati all’estero.

I controlli tramite la banca dati in uso alle forze di polizia, hanno permesso ai carabinieri di accertare che almeno una di queste bici era stata rubata, da pochi giorni, all’interno di un garage condominiale nel Trevigiano, dopo che ignoti avevano tagliato il basculante e forzato la serratura. Grazie alle immediate ricerche diramate ai vari comandi dell’Arma, si è potuto risalire a sei proprietari, residenti nella vicina provincia di Trento e Treviso. Le successive indagini hanno stabilito che tutte le costose biciclette erano state trafugate la notte tra il 17 e 18 agosto, scassinando i garage sotterranei di alcuni condomini di una piccola località vicino Rovereto, mentre altre era state rubate qualche notte prima in zona Conegliano, sempre utilizzando la stessa tecnica per forzare i basculanti. Ieri mattina a Thiene sono avvenute le operazioni di restituzione delle bici a quattro cicloamatori. Nei prossimi giorni invece saranno restituite ai legittimi proprietari della zona di Conegliano la bici da corsa marca Trek e la Mountain bike Olympia. 

I commenti dei lettori