In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Fiera 4passi, si parte: il programma completo della festa a Treviso

Il festival apre i battenti venerdì 30 settembre: in centro a Treviso decine di incontri, laboratori, appuntamenti

Aggiornato 3 minuti di lettura

Il team della Fiera 4passi

 

Tutto pronto per la 16esima edizione di 4passi Festival, uno degli appuntamenti più importanti a livello nazionale nel panorama dell’economia sostenibile e solidale, che aprirà ufficialmente i battenti venerdì 30 settembre nel centro storico del capoluogo trevigiano con un densissimo calendario di eventi arricchito anche dalla collaborazione con Altromercato Festival, di cui la manifestazione ospita la prima edizione.

Incontri, convegni, spettacoli, percorsi guidati nel centro di Treviso, momenti di confronto e condivisione, degustazioni e laboratori per i più piccoli che continueranno poi per le intere giornate di sabato 1 e domenica 2 ottobre, affrontando il tema “Sconfinamenti. Istantanee di un pianeta attraverso scelte di sostenibilità”.

Il festival inaugura venerdì 30 settembre con un incontro dedicato alla tematica dell’empowerment femminile, dal titolo Donne, parità di genere, lavoro. Quanti confini da superare?, (Palazzo dei Trecento, ore 18.30): un dialogo tra la cosmetologa ed imprenditrice Francesca Poggiali, Federica Leonarduzzi, consulente nel settore del commercio equo e solidale e la giornalista Sara De Vido. Altro appuntamento da segnare in agenda per la giornata di venerdì lo spettacolo In bosco, sconfinamenti uomo e natura (Palazzo Bomben, ore 21), che vedrà le parole dello scrittore Daniele Zovi sposarsi alla musica della cantautrice Erica Boschiero.

Una precedente edizione della rassegna

 

La giornata di sabato 1 ottobre si apre con uno degli appuntamenti più attesi del festival: il convegno “Istantanee di sostenibilità: dal racconto immaginato a immagini in azione” (Palazzo dei Trecento, ore 10), laboratorio che vedrà coinvolte ben otto imprese e due docenti dell’Università degli Studi di Ca’ Foscari di Venezia a raccontare la propria esperienza nell’ambito della sostenibilità, offrendo così un prontuario di stimoli e azioni virtuose che non siano mere leve di marketing ma pratiche in grado di cambiare realmente l’economia.

Tra gli ospiti che interverranno Alessandro Franceschini, presidente di Altromercato, Fabio Brescacin, Presidente Ecor Naturasì e la trevigiana Alice Pomiato, meglio conosciuta nelle piattaforme social come Aliceful, tra i principali green influencer italiani.

Il pomeriggio vede invece grande protagonista la moda etica, con diverse attività in programma dalle 15 alle 20 alla Loggia dei Cavalieri: uno swap party proposto dall’associazione Agorà, un laboratorio di rammendo creativo e il mercato dell’usato a cura di Mani Tese, una sfilata di moda etica, la testimonianza del produttore indiano Narayanasamy Arunach e un dj set di sonorità da tutto il mondo a fare da sottofondo.

L'edizione 2021 della Fiera

 

Nella fitta agenda di sabato si segnalano poi la presentazione del graphic novel Lucille degli Acholi (Palazzo Rinaldi, ore 15), di Ilaria Ferramosca e Chiara Abastanotti, in collaborazione con Fondazione Zanetti Onlus, TCBF e Fondazione Corti Onlus, l’incontro “Diritti. Troppo confinati?” (Palazzo Rinaldi, ore 16.30), con il presidente di Amnesty International Italia Emanuele Russo, Alessandro Franceschini, Mikhai Maslennikov e la giornalista Valentina Calzavara, per parlare di diritti sociali e civili e I giovani nel salto d’epoca (Palazzo Rinaldi, ore 18.30), con Massimiliano Valerii, direttore generale del Censis che parlerà del cambiamento del rapporto dei giovani con il mondo del lavoro.

A chiudere la giornata, lo spettacolo “Circo K” dell’attore, musicista e illustratore Roberto Abbiati, in scena all’Auditorium Stefanini alle ore 21 – dove verrà proposto già al mattino per le scuole –, rilettura de “Il processo” di Franz Kafka ambientato in un surrogato di circo abitato da marionette, musicisti e ciarlatani.

Per domenica 2 ottobre, sul fronte degli incontri sono tre gli appuntamenti da tenere d’occhio, tutti a Palazzo Rinaldi: “Dialoghi di pace” (ore 11.30) con Francesco Vignarca, Coordinatore delle Campagne della Rete Italiana Pace e Disarmo, Anna Fasano, presidente di Banca Popolare Etica e Cristiano Calvi, Vicepresidente e Amministratore delegato di Altromercato; “Cambiamento climatico. A che punto stiamo e come possiamo agire?” (ore 16.30) con il fisico, climatologo e divulgatore scientifico Roberto Barbiero; “Raccontare viaggi in luoghi di confine” (ore 18.30), con l’imprenditore e fotografo pisano Nicola Tanzini che a 4passi Festival presenterà in anteprima nazionale il suo nuovo lavoro editoriale “I Wanna be an influencer?” edito da Skira.

Il pomeriggio di domenica vedrà poi nuovamente in scena Roberto Abbiati, questa volta con l’originale spettacolo per soli 22 spettatori “Una tazza di mare in tempesta”, con quattro repliche a LabOratorio 31100. Tantissimi poi i laboratori per bambini e le degustazioni in programma la domenica tra l’infopoint di Piazzetta Aldo Moro e la Bottega Altromercato di via Montello.

Tra le giornate di sabato e domenica, inoltre, in programma una decina di percorsi guidati a piedi e in bicicletta nel centro storico del capoluogo trevigiano alla scoperta di storia, natura, ambiente e sostenibilità, spettacoli per bambini e un programma di appuntamenti “off” incentrato sul tema dello sport, tre cui l’incontro di sabato a LabOratorio 31100 con tre giovani sportivi trevigiani che hanno superato confini: Matteo Bandiera, velista che affronterà transoceanica in solitaria, Erica Barbon, campionessa mondiale di apnea indoor e Alberto Bazan, nazionale di orienteering.

I commenti dei lettori