In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Ladri in tre abitazioni a Sernaglia, rubato il Rolex e l’argenteria durante il karaoke

Derubati i titolari dell’Antica Osteria Pozzi: nel sacco dei ladri 5 orologi, una pelliccia in visone, una volpe, ricordi di famiglia e 300 euro in contanti

A.V.
1 minuto di lettura

Razzia in almeno tre abitazioni a Sernaglia della Battaglia, la sera di venerdì 16 settembre. Il fatto più eclatante è accaduto all’appartamento sopra l’Antica Osteria Pozzi, in via Pieve di Soligo 27, locale gestito dai titolari Alessandro Dal Bo’ e la moglie Monica Favaro.

Un locale storico aperto ancora nel 1892 dai bisnonni di Dal Bo’. Qui gli intrusi sono entrati tra le 21.15 e le 22, quando nell’osteria era in corso un karaoke.

«Forse avevano un palo, che ci osservava durante il karaoke e ha dato il via ai complici», riferisce Monica Favaro, che aggiunge: «Quando siamo saliti verso le 22, abbiamo trovato la porta sbarrata dall’interno con delle sedie e la finestra del bagno aperta, da dov’erano entrati. Rubato il Rolex di mio marito, altri quattro orologi, una pelliccia in visone, una volpe, ricordi di famiglia e di mio zio morto, più 2/300 euro in contanti. Sparito anche un vassoio in argento, che avevo nella vetrinetta. Hanno lasciato impronte digitali sulla finestra del bagno».

La denuncia è stata presentata ai carabinieri del comando di Pieve di Soligo, che stanno indagando sul caso. Razziata anche un’altra abitazione nelle vicinanze, mentre in una terza non sarebbero entrati, solo perché spaventati da due cani corsi e i ladri sono scappati. 

I commenti dei lettori