In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il vicario di Treviso sarà vescovo a Vicenza

La nomina alla guida della diocesi di monsignor Giuliano Brugnotto, oggi braccio destro di monsignor Tomasi

1 minuto di lettura

Don Giuliano Brugnotto, l’attuale vicario del vescovo di Treviso, sarà il nuovo vescovo di Vicenza. La nomina è stata comunicata stamattina poco dopo le ore 12 a Vicenza, in vescovado, alla presenza di monsignor Beniamino Pizziol, attuale vescovo vicentino che aveva chiesto di poter andare “in pensione”.

don Giuliano Brugnotto, nato a Carbonera nel 1963 è entrato nel Seminario nel 1974. Il 19 maggio 1990 è stato ordinato presbitero dal vescovo Magnani. Ha conseguito il dottorato in diritto canonico alla Facoltà della Pontificia Università Gregoriana. Fino al 2001 ha ricoperto l’incarico di responsabile per le celebrazioni episcopali e dal 1997 al 2004 educatore nella Comunità Teologica del Seminario. Dal 2014 svolge l’incarico di assistente ecclesiastico delle Cooperatrici pastorali diocesane di Treviso e ricoperto molti altri incarichi e ruoli di docenza.

Le congratulazioni di Luca Zaia, presidente del Veneto: «Con l’affidamento della guida di un’importante diocesi veneta, ancora una volta un sacerdote di questa regione è stato scelto da Papa Francesco per essere eletto alla dignità episcopale. Esprimo al trevigiano don Giuliano Brugnotto le mie più vive congratulazioni e sono certo di farlo a nome di tutti i veneti».

I commenti dei lettori