In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Davide, 17 anni, di Montebelluna, entra nel Collegio 2022: «Amo la discoteca e lì mi sfogo»

Dal 27 settembre su Rai 2 la settima edizione del noto programma Rai. «Magari sbaglio con i verbi, ma nei locali da ballo spacco»

Enzo Favero
1 minuto di lettura

Ci sarà anche Davide Cagnes, 17enne montebellunese che studia da parrucchiere a Castelfranco, tra gli studenti della classe de “Il Collegio 2022”, la trasmissione Rai che andrà in onda a partire dal prossimo 27 settembre.

A spingerlo all’interno della classe sono stati i suoi oltre 2mila follower su Instagram, ma anche la sua aria sbarazzina e l’impressione di aver bisogno proprio del collegio per affinare la sua preparazione culturale. Che, parole sue, non lo intriga troppo.

Mira infatti a fare il parrucchiere e animare le sue notti in discoteca anziché fiondarsi sui libri di scuola. «La discoteca è la mia seconda casa», ha detto con la sua aria allegra, «lì mi sfogo, lì mi diverto». E non ha intenzione di cambiare idea. Decenni fa la minaccia che si faceva ai discoli era: «Guarda che ti mando in collegio», ma quando gli è stato detto che forse il collegio lo avrebbe sistemato ha risposto ridendo: «Non penso proprio».

Intanto durante la trasmissione probabilmente litigherà ancora con i tempi dei verbi, come quando ha dato una risposta che poteva benissimo essere inserita nel libro di Marcello D’Orta “Io speriamo che me la cavo”. Infatti quando gli è stato chiesto il passato remoto del verbo fare ha detto «Io ho strafatto», ma poi si è salvato in corner con una battuta di spirito: «Magari sbaglio col passato remoto ma in discoteca spacco».

Discoteca, ragazze, musica sono le sue passioni, gli piace fare il cantante neomelodico, pure il calcio a 5 lo preferisce ai libri questo ragazzo di 17 anni di San Gaetano, e come obiettivo ha quello di diventare parrucchiere: papà pittore edile, mamma parrucchiera, tra le due professioni ha scelto la strada di mamma, così sogna in futuro di aprire un salone di parrucchiere assieme a lei e nel frattempo avrà “Il Collegio 2022” come vetrina per le sue performance culturali, incrementare il suo credito tra i coetanei e attirare gli sguardi delle ragazzine nelle nottate in discoteca. 

I commenti dei lettori