In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

In bus senza biglietto ma non vuole scendere, arrivano i carabinieri

Un 31enne di origini marocchine denunciato per interruzione di pubblico servizio: il fatto sulla linea della Mom Jesolo-Treviso

Marco Filippi
1 minuto di lettura

CASALE. Un  marocchino di 31 anni è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio: sorpreso dal controllore senza biglietto, sul bus Mom della linea Jesolo-Treviso, si è rifiutato di pagare e, pure, di scendere dal mezzo pubblico.

Il fatto è avvenuto nella tarda mattinata di martedì sulla linea 108 all’altezza di via Nuova trevigiana a Lughignano, frazione di Casale sul Sile.  Sul posto è stato necessario l’intervento di una pattuglia dei carabinieri per convincere il marocchino a scendere dal bus. 

Il mezzo pubblico è stato “ostaggio” delle intemperanze del passeggero per oltre mezz’ora. Alla fine è stato identificato e denunciato.

I commenti dei lettori