In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Scoperto dai vicini mentre svaligia un’abitazione a Ponte di Piave, arrestato 18enne

Il ladro intercettato mentre se ne stava andando con la refurtiva. E’ stato condannato ad un anno e pagare una multa di 200 euro.

1 minuto di lettura

PONTE DI PIAVE. Era a conoscenza dell’assenza dei proprietari di casa, all’estero, e ha pensato che avrebbe avuto vita facile nello svaligiare l’abitazione. La vigilanza dei vicini invece l’ha fatto finire in arresto. 

Il protagonista è un diciottenne di Ponte di Piave che lunedì si è introdotto in una casa di via Salute. Gli inquilini si trovano all’estero, ma hanno dato incarico ai vicini -che vivono sempre nei terreni di loro proprietà - di custodire e vigilare sulla casa.

Il giovane si è introdotto da una finestra, ha messo a soqquadro tutto e ha scelto cosa portarsi via. Ha messo all’interno di una borsa dei vestiti, due coltelli da cucina, una scacchiera di legno, mentre ha accantonato alcuni attrezzi da giardino, probabilmente per andare a prenderli in un secondo momento. 

Ma quando è uscito dalla casa di via Salute con la borsa piene di refurtiva è stato intercettato dai vicini. L’hanno fermato e gli hanno chiesto cosa stesse facendo, mentre nel frattempo chiamavano i carabinieri. I militari di Ponte di Piave si sono portati sul posto in pochi istanti, e hanno arrestato il giovane. 

Martedì in tribunale la direttissima. Il diciottenne ha patteggiato un anno di reclusione (pena sospesa) e una multa di 200 euro. 

I commenti dei lettori