Fumano all’interno del locale, scoppia la rissa con i buttafuori: femore fratturato

Cinque denunciati per la rissa avvenuta all’esterno di un locale di Quinto: sono i due clienti e tre addetti alla sicurezza. 

QUINTO. Fumano all’interno del locale e non cedono nemmeno agli inviti dei gestori. Ne nasce una rissa con i buttafuori, che hanno fatto finire all’ospedale due persone, di cui una con il femore fratturato.

Cinque persone sono state denunciate dai carabinieri di Zero Branco per la rissa avvenuta all’esterno del Boony Circus and Jazz di Quinto il 10 luglio scorso. La lite era iniziata all’interno del locale sulla Noalese. Due clienti, di 42 e 46 anni, entrambi italiani, quella sera avevano deciso di fumare all’interno del locale, in barba al divieto per legge.

Si sono accesi la sigaretta, ma chiaramente il loro gesto non è passato inosservato ai clienti e soprattutto agli addetti alla sicurezza, che inizialmente si sono approcciati con le buone ai due. Li hanno redarguiti ricordando loro il divieto di fumare all’interno. Ma gli inviti non sono serviti a nulla. Il clima è andato surriscaldandosi. Gli uomini della security hanno richiesto altre volte ai due di spegnere le sigarette.

Ma i due amici, evidentemente con l’intento di provocare i buttafuori, hanno continuato imperterriti ad infischiarsene. Finché gli addetti alla sicurezza sono passati alle vie di fatto.

Li hanno portati fuori dal locale a forza, dove i due hanno ancora una volta reagito. La situazione a quel punto è precipitata. Hanno cominciato a volare calci e pugni, e alla fine a terra feriti sono rimasti il 42enne e il 46enne. Proprio per quest’ultimo le ferite più gravi: ha riportato la frattura del femore, con una prognosi di 60 giorni, mentre il quarantaduenne ha riportato diverse feriti, guaribili in 7 giorni. Illesi gli addetti alla sicurezza.

Quella sera al Boony Circus and Jazz oltre al personale del Suem, sono intervenuti anche i carabinieri di Zero Branco. Raccolte le testimonianze dei presenti, hanno avviato le indagini, che si sono concluse nei giorni scorsi con la denuncia per rissa di tutte e cinque le persone.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crocetta, il presidente di Villa Belvedere: "Bolletta Enel, una mazzata. Lavoreremo sulle fonti alternative""

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi