Arrestato il maniaco seriale del Sentiero degli Ezzelini

Ventottenne di Riese in manette: è accusato di almeno cinque aggressioni avvenute tra il 27 luglio e il primo agosto. La più violenta ai danni di una quarantaquattrenne 

CASTELLO DI GODEGO. È stato arrestato per tentata violenza sessuale l’aggressore della donna di 44 anni che è stata trovata sanguinante e priva di sensi nel sentiero degli Ezzelini a Castello di Godego.

Si tratta di un 28enne di Riese Pio X. Secondo quanto è emerso dalle indagini dei carabinieri della compagnia di Castelfranco, l’uomo 24 ore dopo l’aggressione alla 44enne, lunedì pomeriggio era tornato nel sentiero tentando di abusare di un’altra donna.

Quest’ultima però era riuscita a scappare prima che il maniaco le mettesse le mani addosso. In queste ore stanno sfilando dai carabinieri altre donne che denunciano di essere state molestate, negli ultimi giorni, nel sentiero di Godego. Sono per il momento 5 gli episodi, tutti avvenuti tra mercoledì 27 luglio e lunedì 1 agosto.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Sul Canal Grande a Venezia con i surf motorizzati, il sindaco mette la taglia

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi