In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Nervesa, cade la giunta leghista di Fabio Vettori

I consiglieri di minoranza si dimettono insieme a un membro della maggioranza e provocano il terremoto politico e amministrativo: arriva il commissario

1 minuto di lettura

Il sindaco di Nervesa, Fabio Vettori

 

NERVESA. Caduta la giunta leghista di Nervesa. Nelle scorse ore le dimissioni di tutti e sei i consiglieri di minoranza assieme a quella di Michele Reginato, consigliere di maggioranza con delega allo sport, hanno fatto cadere la giunta e dimettere il sindaco Fabio Vettori a un anno dalla scadenza naturale. Adesso a Nervesa arriverà il commissario prefettizio a gestire il Comune in questo anno che manca alla scadenza.

Caduta quindi la giunta leghista guidata da Fabio Vettori, ingegnere, anche presidente di Ats. La crisi aveva avuto inizio un paio di mesi fa, quando l'assessore Ferruccio Rossi e la consigliera Melissa Furlanetto, di Vivere Nervesa, avevano lasciato la maggioranza. Da allora l'amministrazione comunale si reggeva su un solo voto in più.

Poi il colpo di scena: assieme a Michele Reginato, si sono dimessi Fiorenzo Berton, Marco Da Re', Michele De Ruos del gruppo "Berton sindaco", Ferruccio Rossi e Melissa Furlanetto di "Vivere Nervesa", Davide Daniel di "Aria nuova per Nervesa": sette contro sei e tutti a casa. Il giorno precedente il sindaco Fabio Vettori, che aveva annusato l'aria che tirava, aveva avuto un'ora e mezzo di colloquio con Michele Reginato per cercare di convincerlo a restare: non c'è riuscito. (e.f. )

I commenti dei lettori