Contenuto riservato agli abbonati

A Vedelago arriva il karate inclusivo: «Abilità importanti per i disabili»

Mauro Didoné e Federica Cecchetto sono specializzati nell’approccio innovativo

VEDELAGO. Tra gli istruttori di karate appena “specializzati” nell’approccio alla disabilità intellettivo-relazionale ci sono anche i vertici del Karate Vedelago: il direttore tecnico Mauro Didoné e l’insegnante Federica Cecchetto sono tra i sei istruttori veneti che recentemente hanno conseguito questo attestato dopo un corso durato tre mesi: ma già da tempo avevano avviato attività espressamente dedicata ai ragazzi disabili.

«Il karate ha delle caratteristiche che si prestano molto a sviluppare abilità importanti nella vita di tutti i giorni anche e soprattutto per i disabili, come l’equilibrio e la coordinazione», spiega Didoné.

Video del giorno

Briatore: "Noi abbiamo fatto l'upgrade della pizza". Sorbillo: "Lo rispetto, ma è buona anche quella di 5 euro"

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi