Contenuto riservato agli abbonati

Anthropica lascia Treviso, addio arte in Restera: «Costi troppo alti»

I volontari gettano la spugna e denunciano la «solitudine istituzionale». Il sindaco Conte: «Cercheremo fondi nel 2023»

TREVISO. Niente più murales lungo il Sile, niente più arte in Restera. Dopo sette edizioni, l’esperienza del Festival Culturale Anthropica finisce qui: pochi fondi, un impegno troppo oneroso e una sensazione di “solitudine” istituzionale.

Si chiude un’epoca di valorizzazione del paesaggio urbano e di coloritura artistica della Restera che, grazie alle opere realizzate in questi anni, si era trasformata nel “Restera Art District”, una sorta di galleria d’arte a cielo aperto.

Video del giorno

Briatore: "Noi abbiamo fatto l'upgrade della pizza". Sorbillo: "Lo rispetto, ma è buona anche quella di 5 euro"

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi