Blitz della polizia in una casa diroccata a San Liberale, trovati sei clandestini

Nascoste nella vegetazione c’erano anche alcune decine di grammi di droga. Per due nigeriani è scattata l’espulsione

TREVISO. Blitz della polizia, nella giornata di venerdì 13 maggio, con le unità cinofile in un casolare diroccato e disabitato nel quartiere di San Liberale a Treviso. Nell’abitazione, occupata abusivamente, in condizioni igieniche e di sicurezza alquanto precarie, sono stati trovati sei africani, tutti di nazionalità nigeriana.

Con l’aiuto dell’unità cinofila sono state scovate, nella folta vegetazione attorno alla casa, nascosti nel terreno, alcune decine di grammi di marijuana. Tutti gli stranieri sono stati portati in questura per essere sottoposti alla procedura di identificazione. Per due di loro è scattata l’espulsione dal territorio italiano. 

L’unità cinofila della polizia ai giardini di porta Altinia dove, durante un servizio anti- spaccio, sono stati trovati una decina di grammi di hashish, subito sequestrati.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti sono i lupi in Italia e dove sono: come è stato fatto il monitoraggio nazionale

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi