In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Nelle scuole trevigiane 47 alunni ucraini rifugiati. Caccia ai fondi e timore di nuovi focolai

Primi ingressi in classe per i bambini appena arrivati. Sardella: «Necessarie più risorse. Ecco le scuole capofila per il loro inserimento». Aspetto sanitario: tutte le misure prese per evitare il possibile diffondersi di contagi dato che pochissimi profughi sono vaccinati

Mattia Toffoletto
1 minuto di lettura
I commenti dei lettori