In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
I PROBLEMI DELLA CIRCOLAZIONE

Nuova viabilità a Campolongo Via Santa Rosa, senso alternato

Ieri mattina è partita la sperimentazione per ridurre il traffico di attraversamento Comitato soddisfatto: «Finalmente si interviene». Radar per monitorare i flussi

DIEGO BORTOLOTTO
1 minuto di lettura

CONEGLIANO

Attesa da quattro anni, ha preso avvio la sperimentazione della viabilità per ridurre il traffico di attraversamento a Campolongo. Ieri sono state tracciate le strettoie ed è stata collocata la segnaletica lungo via Santa Rosa. Sono stati così creati dei sensi unici alternati, che serviranno a rallentare i veicoli ma soprattutto a scoraggiare il passaggi lungo la via. Una strada di quartiere che però, troppo spesso, viene usata come alternativa alla Pontebbana dalla Cadore Mare e dal casello dell'autostrada A27-A28.

«Finalmente il primo intervento»: così esprime soddisfazione il Comitato Vivere Campolongo, che da tempo sta dialogando con l'amministrazione comunale e studiando formule per ridurre il traffico di attraversamento. L'annuncio è stato dato su Facebook in mattinata dall'assessore alla viabilità, Claudia Brugioni: «Operativo il senso unico alternato». L'intervento fa parte del pacchetto progettuale previsto per mitigare il traffico nella frazione che, in direzione est-ovest e viceversa, viene usata da migliaia di automobilisti ogni giorno come scorciatoia ed evitare gli intasamenti della Pontebbana.

IL MONITORAGGIO

La prossima settimana saranno installate delle barriere fisiche per delimitare il restringimento della carreggiata su via Santa Rosa. Per monitorare il senso unico alternato verranno posizionati dei radar in diversi punti, per verificare se e come cambieranno le abitudini degli automobilisti. Servirà almeno un mese per capire come cambierà il traffico. Si confida che, in particolare chi proviene dalla provinciale Cadore Mare a San Vendemiano, prosegua sulla stessa provinciale per immettersi sulla Pontebbana, evitando quindi di attraversare Campolongo.

LE ALTRE NOVITà

Come extrema ratio il Piano urbano del traffico per via Santa Rosa prevede un senso unico, oppure una zona a traffico limitato, per ora ipotesi non messe in campo. L'intervento previsto invece in via Monticano, all'ingresso da via Manin, limitato a residenti e frontisti dopo via dei Ciliegi, invece dovrà attendere. La soluzione è più complicata, richiede inoltre la revisione delle linee dei bus come la 42 e verrà fatta in un altro periodo.

«Finalmente si è cominciato, e proprio da via Santa Rosa, come previsto – spiega Mariangelo Godeas, che fa parte del direttivo del Comitato Vivere Campolongo -. Noi sosteniamo questa operazione, ci era stata promessa da tempo, non vedevamo l'ora, e ora speriamo che funzioni. Qualcuno potrà non essere d'accordo, ma Campolongo è soffocata dal traffico ed è giusto questo intervento. Nessuno ha mai chiesto di chiudere le strade, ma di ridurre il traffico sì, è sacrosanto». Ad aprile il comitato Vivere Campolongo ha intenzione di convocare un'assemblea pubblica per affrontare con i residenti varie problematiche della frazione, anche al di là degli aspetti viabilistici, e comunque fare il punto sulla prima fase della sperimentazione viaria. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori