In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
CONEGLIANO

È morto Luigi Scioli storico segretario comunale e avvocato

ALESSANDRO VIEZZER
1 minuto di lettura

CONEGLIANO

Lutto a Conegliano. È mancato l’avvocato Luigi Scioli, professionista stimatissimo e persona di spicco della società civile coneglianese, molto conosciuto tra il Coneglianese e il Pievigino per aver lavorato per tutta la vita come segretario comunale. Classe 1941, Luigi Scioli si era laureato in giurisprudenza e per molti anni aveva ricoperto il ruolo di segretario generale nel Comune di Pieve di Soligo, e di segretario comunale nei Comuni di Godega di Sant'Urbano e Codognè. L’avvocato Scioli è stato in seguito anche titolare di uno studio legale in città a Conegliano, con sede in via Paolo Veronese, che aveva tenuto aperto fino a poco tempo fa, quando si era ritirato in quiescenza. Lo ricorda con molta stima l’ex sindaco di Codognè, Giacinto Sessolo: «Il dottor Scioli era una persona di una gentilezza unica, un bravissimo professionista, preparatissimo e competente. Era una persona solare, molto aperta, incline allo stare in società, in mezzo alla gente». Anche l’ex sindaco di Conegliano, Floriano Zambon, di lui ha sempre avuto un ricordo speciale: «Scioli era un uomo cordiale, una persona molto qualificata. Partecipava spesso alle manifestazioni civili e alle commemorazioni d’arma qui a Conegliano». Romano Coccia, presidente onorario dell’Unuci, unione nazionale ufficiali in congedo, conferma infatti che Scioli faceva parte dell’Unuci, in qualità di ufficiale dell’esercito in congedo: «Scioli è mancato sabato all’improvviso. Ciò mi ha sorpreso perché l’avevo incontrato la settimana scorsa».

Luigi Scioli lascia la moglie Maria Teresa, storica insegnante di storia e filosofia presso il liceo Marconi di Conegliano, i figli Giovanni con Silvia, Giuseppe con Giulia e i nipoti. Il funerale dell’avvocato Scioli sarà fissato nelle prossime ore. —



I commenti dei lettori