Treviso, deruba una donna in Pronto soccorso: foglio di via per tre anni

Il quarantenne ha approfittato della sofferenza della donna distesa sulla barella al Ca’ Foncello. Fermato dalla polizia durante la fuga. Denunciato per tentato furto aggravato

E’ stato emesso dal questore di Treviso il foglio di via obbligatorio nei confronti di un uomo residente nel pordenonese che la settimana scorsa ha tentato di sottrarre un portafoglio dalla borsa di una donna che si trovava al Pronto soccorso del Ca’ Foncello di Treviso, in attesa di essere ricoverata.

L’uomo  si è avvicinato con una scusa alla lettiga dove si trovava la donna in attesa di essere trasportata in reparto: approfittando del suo stato di sofferenza ha cercato di sottrarre il portafoglio dalla borsa. La donna si è accorta di cosa stava accadendo e ha chiamato in aiuto gli infermieri, che ha contattato l’operatore del o di Polizia  all’interno dell’ospedale, il quale è riuscito a bloccare l’uomo mentre provava a scappare.

Il quarantenne di Pordenone è stato denunciato per tentato furto aggravato ed è stato destinatario del foglio di via dal comune di Treviso per tre anni.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Draghi in Veneto, il rap dei ragazzi con le parole della Costituzione

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi