Contenuto riservato agli abbonati

Case popolari, mille alloggi fuori uso con quattromila trevigiani in attesa

L’allarme della Cisl: «Il patrimonio dell’Ater è da ristrutturare. E c’è l’emergenza sfratti per settecento famiglie»

TREVISO. «Settecento famiglie a rischio sfratto e un migliaio di case popolari inagibili. Serve un tavolo al più presto con il nuovo prefetto e i Comuni. L’impennata di gas e luce rischia di rendere la situazione esplosiva».

Pietro Scomparin, presidente Cisl Sicet Treviso-Belluno, chiede risposte per gli inquilini morosi che rischiano di dover lasciare l’abitazione, ma anche per le migliaia di cittadini - circa quattromila in provincia secondo la stima della Cisl - in attesa di assegnazione di un alloggio popolare.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi