Contenuto riservato agli abbonati

Superbonus, sequestri e 21 indagati al Consorzio Sgai: denunce partite dai cantieri di Treviso

Secondo le fiamme gialle il Consorzio napoletano avrebbe beneficiato di oltre 109 milioni di euro di crediti d’imposta poi ceduti a intermediari finanziari, monetizzandoli per un importo di oltre 83 milioni di euro. Tante le denunce in provincia di Treviso

TREVISO. Frode milionaria per il superbonus 110% sulle ristrutturazioni. La Guardia di Finanza di Napoli ha scoperto un sistema grazie al quale il Consorzio Sgai, secondo l'accusa, aveva accumulato illecitamente crediti di imposta per 110 milioni di euro, poi sequestrati presso istituti finanziari, società e conti correnti di alcuni degli indagati. 

Video del giorno

Renzi alla scuola politica della Lega, lo stupore di Salvini con i cronisti: "Non lo sapevo!"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi