La moglie di Andrea, morto sul lavoro: addio, mio unico amore per sempre

Familiari davanti alla chiesa (la moglie Giorgia con la sciarpa grigia) - foto Macca

 Caerano, tanta gente al funerale dell’elettricista di Vedelago.  C’erano anche i genitori di Mattia Battistetti, deceduto in cantiere un anno fa

CAERANO SAN MARCO. Circa duecento persone hanno preso parte al funerale di Andrea Soligo, il giovane elettricista morto sul lavoro il 5 gennaio scorso. Commovente la lettera letta dalla moglie del 25enne padre di due bambini piccoli, Giorgia Nicole Gatto: “Abbiamo vissuto otto anni splendidi insieme, sarai per sempre il mio unico amore”.

A nome dei bambini i familiari hanno anche esposto in chiesa con le foto del papà, della mamma e di tutta la famiglia unita: “Ti vogliamo bene, papà” era scritto.

Il cartello esposto in chiesa (foto Macca)

Alla cerimonia hanno preso parte anche i genitori di Mattia Battistetti, il 23enne di Montebelluna morto sul lavoro il 29 aprile 2021. La madre Monica Michielin – che alle elementari di Altivole è stata insegnante di religione di Giorgia Nicole – le ha consegnato una lettera in cui ha espresso la sua vicinanza e la sua disponibilità ad aiutarla per quanto possibile nei prossimi mesi.

La moglie Giorgia, con la sciarpa grigia, e i familiari (foto Macca)

Alla cerimonia erano presenti i sindaci del paese di residenza, Vedelago (Cristina Andretta) e del paese di origine, Caerano (Gianni Precoma).

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Draghi in Veneto, il rap dei ragazzi con le parole della Costituzione

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi