Contenuto riservato agli abbonati

E’ morto Michele Cusin, il campanaro di Meduna

Michele Cusin

Aveva 86 anni e con i fratelli gemelli suonava a festa le campane. Da qualche tempo era ospite della casa di riposo di Motta, era positivo al Covid

MEDUNA DI LIVENZA. Lutto a Meduna e nella vicina Motta di Livenza: è mancato Michele Cusin, il grande “scampanador”, colui che suonava a festa le campane assieme ai fratelli gemelli.

Aveva 86 anni. Era ospite della casa di riposo di Motta ed era positivo al Covid, pur con copertura vaccinale. A dare l’annuncio della morte è stato il sindaco Arnaldo Pitton, che proprio a pochi giorni dal Natale aveva consegnato a Cusin la pergamena per i valori tradizionali portati avanti da oltre 50 anni.

Video del giorno

Draghi in Veneto, il rap dei ragazzi con le parole della Costituzione

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi