Contenuto riservato agli abbonati

Treviso, Gianguido è disabile e non può vaccinarsi: parte dal web la staffetta che lo aiuta

A destra con la giacca verde Gianguido Fondi al compleanno della madre

Malato e colpito da ictus, non trovava chi lo portasse all’hub di Villorba. Gli amici lanciano un appello sui social e trovano tre volontarie

TREVISO. Il popolo buono del web corre in soccorso di un malato di tumore, aiutandolo a fare la terza dose del vaccino dopo una serie di sfortunati eventi.

Una storia che ha dell’incredibile per le coincidenze e le forze messe in campo, raccontata da un nostro lettore, Alberto Alessandrini, da tempo vicino come volontario al signor Gianguido Fondi, classe 1953, in cura chemio e a breve anche radioterapica, due ictus che gli hanno procurato lesioni alla parte destra del corpo, invalidità certificata al 100 per 100.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi