Contenuto riservato agli abbonati

San Zenone, svolta nel rogo alla macelleria islamica: sotto inchiesta i gestori

Pochi giorni fa la perquisizione dei carabinieri a 4 membri della famiglia Karouach che guidava l’attività commerciale

SAN ZENONE. Sono bastati poco meno di undici mesi ai carabinieri della compagnia di Castelfranco per individuare i presunti autori dell’incendio doloso che il 25 febbraio scorso diedero fuoco alla macelleria islamica con annessa ortofrutta “Halal-Planet Fruit” a San Zenone, gestita da una famiglia di origine marocchina. E non è certo esagerato definire clamorosa la svolta nelle indagini. Sotto inchiesta sono finite quattro persone.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi