Contenuto riservato agli abbonati

Il caso nella Lega a Treviso: Da Re rimuove Barbisan dallo staff, sulle vaccinazioni attacca Salvini

Il capogruppo dei Trecento non è più assistente a Bruxelles. Era il “paracadute” offerto al pupillo dopo la bufera bonus 

TREVISO. Riccardo Barbisan non è più fra gli assistenti dell’europarlamentare Toni Da Re. Il suo nome non appare più nel sito ufficiale dello staff dell’europarlamentare vittoriese, eletto a Bruxelles nel 2019.

Ci era entrato a settembre 2020, al posto di Bepi Paolin a sua volta divenuto deputato in seguito ai riconteggi delle politiche 2018.

Barbisan, pochi mesi prima, era stato punito al K3 dai vertici del partito (l’allora commissario Fontana, il presidente Bitonci e il candidato presidente uscente, Zaia), con l’esclusione dalle liste delle regionali 2020 per l’aver ottenuto un bonus Inps per 1.200

Video del giorno

Draghi in Veneto, il rap dei ragazzi con le parole della Costituzione

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi