Contenuto riservato agli abbonati

Capienza ridotta in stadi e palazzetti: a Treviso club in crisi, tifosi di Imoco e Tvb sul piede di guerra

Al Palaverde di Villorba la riduzione al 35% della capienza, significa che a disposizione ci saranno circa 700 biglietti per chi non è abbonato per i match di Nutribullet e Imoco Volley

TREVISO. Rabbia e delusione sono i sentimenti prevalenti tra i tifosi e le società sportive per la decisione del governo Draghi con il decreto legge del 29 dicembre di tornare alla capienza massima del 50% negli stadi e del 35% negli impianti al chiuso.

I provvedimenti si aggiungono a quelli già decisi prima di Natale riguardanti l’obbligo di mascherina Ffp2 a spettacoli ed eventi sportivi e il divieto di consumare cibi e bevande in cinema e palazzetti.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi