Condannato per lesioni e porto abusivo di armi Due anni ai domiciliari

TREVIGNANO

Il conto da saldare è arrivato sotto forma di un ordine di carcerazione per scontare una pena detentiva di 2 mesi e 28 giorni.


I carabinieri della compagnia di Montebelluna sono andati ieri mattina nell'abitazione di Trevignano a notificargli l'ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Treviso. Destinatario è un marocchino di 42 anni che aveva già alcuni precedenti per reati contro la persona e il patrimonio.

La pena che deve scontare è relativa ad una condanna per lesioni personali e porto abusivo di arma per fatti avvenuti a San Zenone degli Ezzelini il 13 luglio del 2018. Per quella condanna il 42enne marocchino deve scontare 2 mesi e 28 giorni di detenzione. Non li farà però in carcere, bensì a casa.

Infatti il 42enne, dopo essere stato portato incaserma per la notifica dell'atto, è stato ricondotto nella sua abitazione perchè sconterà ai domiciliari la pena detentiva inflittagli i reati commessi tre anni fa a San Zenone degli Ezzleini. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi