Ventiquattro storie castellane raccontate dall’ex assessore Saran

Tina Anselmi, primo ministro donna della Repubblica Italiana

Tina Anselmi,  ’Menego Sartor, Giorgio Lago, Giusto Pio ma anche eroi “silenziosi” come Giancarlo Baggio e Paolo Muller nel libro che sarà presentato oggi 17 dicembre alle 17.45 al Patronato Pio X di Castelfranco

CASTELFRANCO. Il secolo breve ripercorso con le storie di ventiquattro castellani, anzi venticinque considerando i due fratelli Bruno e Giovanni Fraccaro, protagonisti di quella piccola grande intuizione imprenditoriale che negli anni della ricostruzione fece di Castelfranco la patria delle antenne.

Ed ecco in poco più di duecento pagine (210 per l’esattezza, edite da Panda Edizioni, 18 euro tutti da destinare al Comitato Borsa di Studio per la lotta ai tumori) emergere un curioso ritratto della città murata attraverso le sue donne e i suoi uomini, scelti dall’ex assessore Giancarlo Saran a testimoniare una comunità vivace e ricca.

Veloci biografie impreziosite da aneddoti ed episodi inediti ai più, ma non a chi abitualmente bazzicava – e passaeggia ancira – sotto i portici di piazza Giorgione o respirava  - e respira - il vento castellano. 

Così Tina Anselmi viene in compagnia dell’onorevole Domenico Sartor (’Menego per i suoi concittadini), del giornalista Giorgio Lago, del musicista Giusto Pio, del maestro del mosaico e del pennello  Angelo Gatto.

Ma anche di “eroi silenziosi” quali i medici Paolo Muller e Giancarlo Baggio.Di personalità forti come il padre gesuita Bartolomeo Sorge e l’indimenticato presidente dell’allora Banca Popolare di Castelfranco Veneto, Angelo Aldo Marchetti.

Di dottori di famiglia con la vocazione verso gli ultimi del mondo come Giacomo Rossato

O di umili – e per questo immensi – maestri dell’arte di strada quale il burattinaio Bepe Pastrello.

L’elenco si sviluppa nel racconto dei venticinque castellani, ciascuno a proprio modo illustre. 

Un elenco già appuntato in due calendari: quello dell’anno che va a chiudersi e quello dell'anno che verrà (in vendita con lo stesso scopo benefico del libro).

Un elenco che si sa incompleto in attesa delle prossime puntate, già in cantiere.

Il libro “Volti e storie del Novecento a Castelfranco Veneto” verrà presentato oggi 17 dicembre alle 17.45 nella sala riunioni del Patronato Pio X (borgo Pieve). Con l’autore Giancarlo Saran converseranno lo storico Giacinto Cecchetto e la giornalista di “la tribuna di Treviso” Alessia De Marchi.

Ingresso libero per un viaggio nel tempo tra i volti del Novecento castellano.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Draghi in Veneto, il rap dei ragazzi con le parole della Costituzione

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi