Contenuto riservato agli abbonati

Ecco “AbitAttivo”, risposta alle famiglie senza casa della Marca occidentale

I 15 alloggi da destinare a famiglie dell’Unione dei Comuni

Quindici alloggi dell’Ater dati in gestione all’Unione dei Comuni: Vedelago, Riese, Loria e Resana. «Aiutiamo le persone a ripartire anche nel sociale e nel lavoro»

VEDELAGO. Quindici alloggi pronti all’uso, non solo per affrontare le emergenze abitative ma anche per aiutare le persone a ripartire con percorsi di inclusione sociale e lavorative: si chiama “AbitAttivo” il progetto del protocollo d’intesa firmato ieri da Ater e Unione dei Comuni della Marca Occidentale, ovvero Vedelago, Riese, Loria e Resana.

Lo stabile si trova in via Toniolo ed è attrezzato di tutto punto, senza barriere architettoniche e quindi adatto anche alle persone con disabilità: sono mini appartamenti da due locali inseriti in uno spazio comune, secondo lo spirito del cohousing.

L’avvio

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi