In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
follina

Muore di Covid l’oste Biz titolare della “Bestemadora”

Francesca Gallo
1 minuto di lettura

FOLLINA

Ristoratore non vaccinato muore di Covid. Il virus ha stroncato Fabrizio Biz, 63 anni, titolare dell’osteria “La Bestemadora”, nel centro di Follina. Il virus lo ha ucciso in appena dieci giorni. L’oste aveva deciso di non sottoporsi a vaccinazione. Rivendicava la sua scelta, sostenendo la libertà di ciascuno di fare ciò che sente giusto. Una posizione tenuta ferma anche di fronte agli interventi del sindaco di Follina, Mario Collet, che più volte lo aveva invitato a immunizzarsi. Fabrizio Biz ha avuto i primi sintomi una decina di giorni fa. La sua situazione clinica, tuttavia, è peggiorata di giorno in giorno, fino al decesso avvenuto domenica all’ospedale di Vittorio Veneto. «Fabrizio non mi ha ascoltato, ma non era un No vax» dice il sindaco Collet, che tra l’altro è cugino della moglie di Biz. «Le manifestazioni di piazza della gente contro i vaccini non le condivideva per nulla. Da giovane aveva a lungo giocato a calcio nella Follinese. Aveva avuto una vita difficile, segnata da tante prove, una su tutte la morte della mamma». Per molti anni Biz aveva gestito un panificio a Cison di Valmarino che poi aveva trasferito a Follina, prima della chiusura definitiva. A quel punto la decisione di prendere in mano l’osteria “La Bestemadora”, che era stata gestita da un suo cugino e che era rimasta chiusa per alcuni anni. I funerali dell’oste si terranno domani alle 14.30 nella chiesa di Valmareno. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori