Contenuto riservato agli abbonati

Pime, cent’anni di missioni nel mondo tra preghiere, ricordi e mostre fotografiche

Una foto storica del Pime quando si chiamava “Casa apostolica dell’Immacolata” a inizio degli anni Venti

Treviso celebra l’anniversario dell’Istituto Pontificio per le Missioni Estere nato dall’incontro fra il chierico Gaetano Filippin, i monsignori Andrea Giacinto Longhin e Vittorio D’Alessi.

TREVISO. Le origini del Pime di Treviso? Dall’incontro fra il chierico Gaetano Filippin, i monsignori Andrea Giacinto Longhin e Vittorio D’Alessi. L’anno da cerchiare è il 1921, i tre danno vita a un piccolo seminario per i giovani che intendono partecipare alle missioni all’estero.

Storia di 100 anni fa, l’antenato del Pime prende forma pure a Treviso. Si chiama Casa Apostolica dell’Immacolata, la prima sede alla chiesa di San Martino.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi