Contenuto riservato agli abbonati

Traffico e viabilità a Treviso: all’ex Enel e Siamic progetto per il park multipiano, via Roggia e San Vito verso le limitazioni

La partita con Parcheggi Italia è decisiva: da essa dipende il bando della sosta, che rivedrà per esempio l’accesso nelle Ztl e gli stalli dedicati ai residenti. Ultimo, ma non meno determinante tassello, la revisione del trasporto pubblico

TREVISO. Ridimensionato il progetto per il Cantarane, in centro città non restano molte altre aree disponibili per un nuovo parcheggio multipiano.

Escluse anche le piazza principali – la scottatura per Piazza Vittoria si fa ancora sentire – le attenzioni di Ca’ Sugana sono tutte su due aree in particolare: l’ex Siamic e l’ex Enel.

La prima ha attirato diverse attenzioni anche in passato, fin da quando si è iniziato a ragionare su una nuova stazione per le corriere e gli autobus.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi