Contenuto riservato agli abbonati

Per il Fisco aveva evaso 100 milioni, la Cassazione annulla tutto dopo dieci anni

Successo dell’avvocato tributarista trevigiano Michele Fiorese, la società ha una tenuta a Jesolo. L’imprenditore perseguito è morto nel 2015

TREVISO. L’Erario chiedeva 100 milioni tondi tondi, per l’evasione di imposte legate ai rapporti d’affari a suo tempo intercorsi con un gruppo milanese. Per due volte la commissione tributaria di Milano aveva dato ragione al Fisco. Ma oggi, a distanza di 10 anni dall’invio delle prime cartelle, la Cassazione ha pronunciato una sentenza di piena e totale legittimità delle operazioni tributarie effettuate allora.

Vittoria

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, Mastella: "Belloni al Colle? È come se un portiere volesse fare il centravanti"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi