Contenuto riservato agli abbonati

Castelfranco, corruzione, abuso d’ufficio e accessi proibiti nella banca dati: 8 indagati

 Ruota attorno a questi reati l’indagine, appena conclusa, del pm Davide Romanelli, nei confronti di 8 indagati, 4 dei quali all’epoca dei fatti carabinieri in servizio o in pensione. La procura della Repubblica ha chiuso l’inchiesta

CASTELFRANCO. Corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio, abuso d’ufficio, rivelazione e utilizzo di segreti d’ufficio, peculato, falso ideologico ed esercizio abusivo della professione. Ruota attorno a questi reati l’indagine, appena conclusa, del pm Davide Romanelli, nei confronti di 8 indagati, 4 dei quali all’epoca dei fatti carabinieri in servizio o in pensione, che avevano per amicizia o conoscenza a che fare con un’agenzia di pratiche automobilistiche di Castelfranco.

Un’indagine

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi