Contenuto riservato agli abbonati

La multa da 5 mila euro passa a 65 mila: annullata. Ecco come un imprenditore trevigiano ha sconfitto Equitalia

Mancato versamento di contributi: imprenditore vince la causa con Equitalia.Dopo aver vinto davanti alla sezione lavoro del tribunale di Treviso, pochi giorni fa anche la Corte d’Appello di Venezia ha dato ragione al legale montebellunese condannando Equitalia al pagamento delle spese di lite

MONTEBELLUNA. Una sanzione dell’Inps da cinquemila euro ad un imprenditore lievita nel corso di 10 anni fino a 65.000 euro. Ma alla fine, grazie ad un cavillo legale, scovato dall’avvocato Feliciano Dal Bo, l’imprenditore del settore dell’edilizia, D.R., 45 anni, la fa franca perché il debito era caduto in prescrizione.

Dopo aver vinto davanti alla sezione lavoro del tribunale di Treviso, pochi giorni fa anche la Corte d’Appello di Venezia ha dato ragione al legale montebellunese condannando Equitalia al pagamento delle spese di lite a favore di D.R.,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi