Ritrovato in una casa in costruzione l’arco dell’atleta paralimpica Asia Pellizzari

Ad accorgersi del materiale sportivo appeso a una parete un passante. I carabinieri hanno restituito ad Asia Pellizzari arco e faretra

MARENO. Ritrovato l’arco dell’atleta paralimpica Asia Pellizzari.

Nel pomeriggio del 29 settembre scorso l’atleta 20enne della nazionale paralimpica di tiro con l’arco Asia Pellizzari aveva segnalato ai Carabinieri della Stazione di Susegana che qualcuno si era introdotto nel giardino di casa sua e poi si era impossessato del suo arco professionale con relativa faretra e annessa attrezzatura tecnica nonché di una bicicletta di famiglia.

Nella mattinata odierna, sulla scorta della preziosa segnalazione di un passante, una pattuglia di militari della Stazione Carabinieri di Susegana che si trovava già in servizio perlustrativo si è recata presso un edificio in costruzione, sempre nel Comune di Mareno di Piave, dove, addossati ad una parete, sono stati effettivamente rinvenuti l’arco e la faretra trafugati e avvistati in precedenza dal cittadino.

L’attrezzatura sportiva, in ottimo stato, è stata restituita dai Carabinieri della Stazione di Susegana, guidati dal Comandante, Luogotenente Rudi Plazzotta, alla giovane atleta professionista.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi