Conegliano, morto l’ex primario Enzo Bruschi: partecipò al secondo trapianto di rene in Italia

Il medico Enzo Bruschi 

Il medico si è spento a 84 anni a Bagnolo di San Pietro di Feletto. Aveva fatto parte dell’équipe del professor Pietro Confortini a Verona, poi partecipato alla fondazione del reparto di Nefrologia al Ca’ Foncello, e infine era stato primario al De Gironcoli di Conegliano

CONEGLIANO. Si è spento a 84 anni Enzo Bruschi, a lungo primario nel reparto di chirurgia dell'ospedale De Gironcoli. Aveva fatto parte da giovane dell'equipe medica del professor Pietro Confortini, quando nel 1968 fu realizzato nell'ospedale di Verona un trapianto di rene ad un paziente nefropatico. All'epoca fu un evento celebrato, il secondo caso in Italia di trapianto di rene.

Una operazione pionieristica che fece diventare il Centro trapianti di Verona un centro d'eccellenza. Dopo la laurea in medicina, il dottor Bruschi si era specializzato proprio in chirurgia generale e nefrologia. All'inizio della sua carriera operò inoltre all'ospedale di Treviso, dove alla fine degli Anni '60 fu avviato il reparto di nefrologia e dialisi, fondato dal professor Ciro De Rosa. Nel 2019, in occasione del cinquantesimo, il dottor Bruschi era stato ricordato come uno dei medici che avevano contribuito ad avviare quel progetto, da cui poi nel 1977 venne creato il Centro trapianti del Ca' Foncello.

Negli Anni '80, Enzo Bruschi ottenne la promozione come primario del reparto di chirurgia al De Gironcoli di Conegliano. Nell'ospedale che era allora sotto la gestione dell'Istituto delle suore dell'ordine di Maria Ausiliatrice, Enzo Bruschi fu uno dei professionisti di punta. Nominato primario nel 1983, aveva lavorato con dedizione e umanità al De Gironcoli per oltre due decenni, fino al raggiungimento della pensione nel 2004.

Diversi coneglianesi ricordano il dottor Bruschi, oltre che per le cure ricevute, per la sua cordialità e l'impegno nella sua attività. Tra le sue passioni c'erano l'arte, la storia e si interessava inoltre di biologia marina. L'ex primario Bruschi è venuto a mancare giovedì. Abitava nella frazione di Bagnolo con l'amata moglie Francesca. Lo ricordano con affetto anche i figli Anna e Alvise e familiari. Il funerale sarà celebrato lunedì alle 15 nella chiesa di Bagnolo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Kenya, elefantessa partorisce due gemelli: non accadeva da anni

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi