Contenuto riservato agli abbonati

I locali di Treviso non rinunciano ai plateatici. Bar e ristoranti confermano i raddoppi

Da gennaio terminano gratuità e bonus Covid: la maggioranza dei titolari ha scelto di pagare di più e mantenere i tavoli all’esterno

TREVISO. I plateatici raddoppiati hanno salvato gli incassi dei locali nel periodo delle restrizioni sull’uso delle sale interne, ma hanno anche dato alla città ed al suo via vai uno sfogo nuovo che ha radicalmente cambiato i connotati di alcune aree. L’esperimento, concesso a titolo gratuito per aiutare le attività in tempo di pandemia, è piaciuto al punto che praticamente tutti i titolari di bar e ristoranti hanno deciso di mantenere gli ampliamenti, costino quello che costino.

Quasi

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi