Carbonera, in tre picchiano un ragazzo per rubargli il cellulare: identificati e denunciati

I fatti risalgono al 10 maggio, quando un 17enne si trovava nel parco di via Tintoretto con la fidanzata, ed è stato avvicinato dai tre. A nulla è valso il tentativo di fuga, uno degli aggressori lo ha raggiunto e lo ha colpito in faccia con un pugno, intanto gli altri lo immobilizzavano e gli rubavano il portafogli

CARBONERA. Hanno picchiato un ragazzo nel parco per rubargli il portafoglio, ma non sono riusciti a sfuggire alle immagini delle telecamere della zona. Tre ragazzi, tutti tra i 18 e i 20 anni, sono stati denunciati per la rapina messa a segno nel parco di via Tintoretto a Carbonera nel maggio scorso. Il più giovane dei tre, di origini albanesi, era solito pubblicare su Facebook i video delle sue aggressioni.
I fatti risalgono al 10 maggio, quando un 17enne si trovava nel parco di via Tintoretto con la fidanzata, ed è stato avvicinato dai tre. A nulla è valso il tentativo di fuga, uno degli aggressori lo ha raggiunto e lo ha colpito in faccia con un pugno, intanto gli altri lo immobilizzavano e gli rubavano il portafogli.

Solo l’allarme lanciato da una passante ha messo in fuga la banda. I carabinieri, grazie alle immagini delle telecamere della zona, sono riusciti a identificare i tre ragazzi, un 18enne e un 20enne  di origini albanesi e un 19enne marocchino, che sono stati denunciati per rapina

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi