Conegliano, tutto il paese in chiesa per invocare il risveglio di un diciassettenne dal coma

I fedeli all'esterno della chiesa di Campolongo

Martedì 23 novembre a Campolongo la chiesa e il sagrato non sono bastati per contenere i fedeli che hanno raccolto l’appello del parroco e di una famiglia. Si è pregato per uno studente gravissimo dopo un incidente

CONEGLIANO. L’incidente era capitato giovedì 18 novembre a Mareno: auto contro motorino, ad avere la peggio uno studente di 17 anni, residente a Campolongo di Conegliano, che, sbalzato dalla sella dello scooter, era volato sull’asfalto riportando lesioni gravissime. Da una settimana il giovane è ricoverato nella Terapia intensiva del Ca’ Foncello.

La preghiera in chiesa per il diciassettenne

Ieri sera, 23 novembre, tutta la frazione di Campolongo si è riunita in chiesa a pregare per la sua guarigione, raccogliendo l’appello della famiglia e della parrocchia. Pieno l’edificio sacro e pieno anche il sagrato, nel rispetto del distanziamento imposto dalle normative Covid. Tanti, non trovando posto, sono tornati a casa, dedicando comunque una preghiera al giovane studente. Commossa la famiglia per questa grande partecipazione.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Portuale di Trieste manifestava contro il Green Pass, ora è intubato: "Ho i polmoni distrutti"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi