Contenuto riservato agli abbonati

Green pass, troppi locali non lo chiedono ai clienti Conte alle associazioni: «Fate rispettare le regole»

Lettera del sindaco ad Ascom & Co.: «Ci arrivano segnalazioni. I vigili non possono essere ovunque, i gestori si responsabilizzino»

TREVISO. «Sollecitate i vostri iscritti a rispettare le regole, a chiedere sempre il Green pass ai clienti che chiedono un tavolo». È furioso il sindaco di Treviso Mario Conte, e lo scriverà nero su bianco su una lettera a tutte le associazioni dei commercianti della città: per colpa di pochi elementi certo, dei soliti “furbi”, ci rimette l’immagine dell’intera categoria dei pubblici esercizi, oltre al principale rischio, quello sanitario.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Allarme boschi in Veneto: abeti e faggi "saltano il pasto" e con loro gli animali

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi