Contenuto riservato agli abbonati

Giacomo Colladon, il pensionato che da cinque anni lotta per far girare Mom

Intervista al presidente dell’azienda di trasporto: quarant’anni di servizio e ora la “guerra” agli autisti No-vax: «Taglio corse sarà solo del tre per cento, lo abbiamo ridotto di 300 bus in sette giorni»

TREVISO. È uno di quelli che non le manda a dire. Fumino, e parecchio, soprattutto se gli toccano bus e azienda, intesa come risultati e personale. È Giacomo Colladon, presidente di Mom anche se in pensione dal 2016, l’amministratore dell’azienda, il suo direttore naturale, e volessimo essere onesti anche il suo inventore – dieci anni fa – quando si organizzò la fusione delle quattro aziende di trasporto pubblico della Marca.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi