Contenuto riservato agli abbonati

Conte e i cortei Green pass a Treviso. «Stanno solo alimentando la tensione sociale. Serve lo capiscano»

Una immagine della folla riunitasi domenica scorsa per la protesta contro il Green pass che ha percorso il centro storico della città, sfilando da via Roma fino alle Mura

Il sindaco Mario Conte: «Chiedono libertà ma la tolgono a chi lavora». E sulla gestione: «Difficile un confronto, tanti volti e sempre diversi»

TREVISO. Erano migliaia, pacifici. Hanno sfilato domenica ai margini del centro storico infiammando un dibattito che, paradosso vuole, non riguarda tanto lo slogan della protesta (No vax, No Green pass, no in generale), ma la sua stessa ingombrante presenza in città.

Sindaco Conte, come gestire questo fenomeno?

«È una questione di legge, che va rispettata da parte di chi manifesta e da parte di chi subisce.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi