Raduno No Green pass a Treviso. Il direttore dell’Usl Benazzi ai manifestanti: "Di Covid si muore"

Raduno No Green pass in piazza dei Signori 

Riempita la Piazza dei Signori in segno di solidarietà con le proteste dei portuali di Trieste. A distanza seguiva il dg: “Sono meno del solito, vuol dire che il messaggio dei vaccinati è più forte” 

TREVISO. Il fronte "No Green pass" ha riempito, oggi sabato pomeriggio 23 ottobre, Piazza dei Signori a Treviso in segno di solidarietà con le proteste dei portuali di Trieste.

La novità, stavolta, è stata la presenza - a distanza, e senza parlare direttamente con i manifestanti - del direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi.

"Volevo rendermi conto personalmente della situazione - ha affermato il dg Benazzi - e vedere quanti erano, mi pare siano meno del solito. Vuol dire che il messaggio dei vaccinati è più forte di quello dei No vax. Cosa direi a queste persone? Che di Covid si muore, e di continuare a rispettare le regole".

Domenica 23 ottobre, a Treviso, è in programma un'altra manifestazione No vax. "Non sono preoccupato perché grazie alle vaccinazioni stiamo uscendo dal tunnel - ha affermato Benazzi - certamente, però, manifestazioni di questo tipo non aiutano".

No Green pass, il direttore dell'Usl di Treviso: "Vorrei ricordare loro che di Covid si muore"

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Portuale di Trieste manifestava contro il Green Pass, ora è intubato: "Ho i polmoni distrutti"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi