Contenuto riservato agli abbonati

Lo “scout speed” non era segnalato: multa stracciata dalla Cassazione

Uno Scout Speed

La Suprema Corte dà ragione a un professionista di San Vendemiano difeso dall’avvocato Capraro

SAN VENDEMIANO. Dopo quasi sei anni la multa per eccesso di velocità è stata annullata. Un professionista di San Vendemiano, Claudio Lax, 58 anni, ha vinto in Cassazione contro il Comune di Feltre: gli scout speed devono essere segnalati.

«ECCO COSA MI E’ SUCCESSO»

Per lavoro - è ispettore sulla sicurezza e qualità nelle aziende – il professionista macina decine di migliaia di chilometri in auto l’anno, mai un incidente.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi