Contenuto riservato agli abbonati

Treviso, corsa dei lavoratori a vaccinarsi. «Nessun rallentamento nelle aziende»

Zanatta (Assindustria): «Avevamo paura, ma i dipendenti sono stati responsabili. Tra una settimana quasi tutti con il pass»

TREVISO. Test superato? Pare di sì, se in provincia di Treviso il fronte anti Green pass ha prodotto, in tutto, uno sciopero di otto ore all’Electrolux di Susegana venerdì e due sit-in all’esterno del Gruppo Zoppas a Vittorio. «La situazione è sempre rimasta sotto controllo» conferma Alberto Zanatta, vice presidente di Assindustria Venetocentro con delega per Treviso. Nessuno stop alle produzioni, rallentamenti saltuari, nessun problema di ordine pubblico: «E ora andrà anche meglio, perché abbiamo notizia di tanti lavoratori che hanno deciso di vaccinarsi nelle ultime ore e avranno il Green pass dopo due settimane dalla somministrazione» aggiunge Zanatta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Portuale di Trieste manifestava contro il Green Pass, ora è intubato: "Ho i polmoni distrutti"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi